Pneumatici invernali – Perchè montarli?

  • Pneumatici invernali - Perché montarli?

    Pneumatici invernali - Perché montarli?

pneumatici_invernali1Il pneumatico invernale (chiamato comunemente “gomma termica”) è un tipo di pneumatico avente caratteristiche particolari che lo rendono adatto all’utilizzo su superfici innevate o fangose e quando l’asfalto è particolarmente freddo, garantendo una migliore aderenza su fondi viscidi e umidi. Questi nuovi pneumatici stanno sempre più sostituendo le catene da neve e hanno di fatto sostituito gli pneumatici chiodati in Italia. Gli pneumatici invernali possiedono diverse caratteristiche che li differenziano da altri tipi di pneumatico: gomma più morbida o gomma termica, ricca di silice, che permette di avere una buona aderenza anche a basse temperature. Al contrario delle altre coperture, questi pneumatici hanno la particolarità di entrare più facilmente e velocemente in temperatura di esercizio e, mantenendo una elevata elasticità dei tasselli, permettono un attrito sufficiente alla guida su fondi a bassa temperatura, che comunque dovrà essere sempre particolarmente attenta; battistrada ricco di lamelle e caratterizzato da disegni specifici: l’aderenza su superfici innevate o fangose è ottenuta grazie al particolare disegno dei tasselli, molto più pronunciati del solito e muniti di speciali lamelle, le quali si riempiono di neve, dato che il legame neve con neve è più forte del legame gomma con neve riescono ad “aggrapparsi” al fondo stradale, inoltre sono muniti di molti e profondi canali tra i vari tasselli, in modo da drenare una elevata quantità d’acqua.

 

Ottimi motivi per montare pneumatici invernali

  • Le gomme invernali o termiche garantiscono prestazioni migliori delle estive a tamperature sotto i 7 gradi con ogni condizione di asfalto
  • Hanno una mescola più morbida e il battistrada con fitte lamelle e con scolpitura profonda, capace di drenare dell’80% di acqua in più rispetto a un pneumatico normale
  • Lo spazio di frenata su neve a 40km/h è inferiore anche del 50%, mentre con pioggia e con temperature invernali a 80 km/h la stessa vettura riduce il suo spazio d’arresto del 15%: dati oggettivi, testati più volte alla presenza di stampa e istituzioni da Assogomma e Federpneus
  • Il pneumatico invernale si distingue per la marcatura M+S, e sul fianco possono essere presenti anche alcuni simboli aggiuntivi come tre montagnette o un fiocco di neve stilizzato
  • E’ ammessa una categoria di velocità inferiore (min.Q) applicando un bollino all’interno della vettura;
  • Sulla carta di circolazione di alcuni veicoli sono previste specifiche misure di penumatici invernali che sono da intendersi aggiuntive;
  • E’ strettamente raccomandato di montare quattro pneumatici invernali per avere omogeneità di comportamento tra asse anteriore ed asse posteriore;
  • Il codice della strada equipara i pneumatici invernali alle catene da neve montate ai fini dell’osservanza dell’obbligo sancito dal combinato disposto dagli articoli 146 decreto legislativo 285/92 e 22 comma 8 d.P.R. 495/92
  • Non sono previsti limiti nel periodo d’impiego
  • Il penumatico chiodato, non molto diffuso in Italia, rende al meglio sui fondi con neve e ghiaccio, spessi e compatti come nel caso dei paesi scandinavi. E’ soggetto a limiti per quanto riguarda il periodo di utilizzo (dal 15 novembre al 15 marzo), ed è soggetto all’obbligo di montare dei paraspruzzi al posteriore
  • Le catene da neve sono un sistema antisdrucciolevole ma sono comunque un mezzo di emergenza, di non comodissimo montaggio/smontaggio, che può essere utilizzato solo in caso di forti innevamenti
  • Montare pneumatici invernali ovviamente prolunga la vita utile degli estivi: d’inverno non si consumano le gomme estive
  • Alcune amministrazioni provinciali, già dallo scorso inverno, hanno imposto l’obbligatorietà di montaggio di pneumatici termici o catene da neve a bordo durante la stagione fredda
Via | KUMHO TYRES

 

Fai attenzione per non incorrere in sanzioni amministrative!

pneumatici_invernali2

 

Si ricorda che l’obbligatorietà dell’utilizzo dei pneumatici invernali è già in essere su gran parte delle Autostrade Italiane, tra cui tutta l’Autostrada A14 Bologna-Taranto e la A24 Teramo – L’aquila – Roma ed in oltre 100 province e comuni del territorio nazionale. In caso di inottemperanza viene richiamata la sanzione prevista dall’art.6, comma 14 da €. 78,00 a €. 311,00. Per i centri abitati viene richiamata anche la sanzione dell’art. 7 comma 14 da € 38,00 a € 155,00.

 

 

 

 

I pneumatici invernali sono già disponibili. Non aspettare l’ultimo minuto. MONTALI SUBITO.

Pneumatici invernali – Perchè montarli? 0 100 0